Boccia: ridurre il debito e rassicurare i mercati. Conte: accolgo invito, Italia torni protagonista

Da Boccia una chiamata alla responsabilità e all’impegno di tutti per centrare le priorità per il rilancio del Paese: lavoro, giovani, infrastrutture, attenzione al debito pubblico. Un lunghissimo applauso accoglie il presidente della Repubblica Mattarella. Di Maio: lavoriamo per avere Commissario Ue che orienti la politica industriale…

Tratto da :
Boccia: ridurre il debito e rassicurare i mercati. Conte: accolgo invito, Italia torni protagonista

read more

Borse in cerca di spunti, sterlina sui minimi dell’anno con caos Brexit

Restano le incertezze sulla guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina. I mercati fanno i conti anche con un possibile secondo referendum sulla Brexit mentre le elezioni europee sono ormai alle porte, A Piazza Affari banche deboli. Spread BTp/Bund in calo verso i 270 punti dopo le rassicurazioni di Salvini sulla tenuta del Governo gialloverde dopo le elezioni europee di domenica…

Per saperne di più dalla fonte originale :
Borse in cerca di spunti, sterlina sui minimi dell’anno con caos Brexit

read more

Fisco, il doppio volto dei condoni

I prossimi 20 giorni saranno decisamente importanti per i contribuenti e per i professionisti alle prese con le scelte sulla pace fiscale. Entro il 31 maggio, infatti, si dovrà…

Segui questo link :
Fisco, il doppio volto dei condoni

read more

Caso Boeing 737 Max, nuova ipotesi: stormo d’uccelli danneggiò i sensori

E se fossero stati gli uccelli, o quantomeno anche gli uccelli? Uno stormo di volatili che, collidendo con il Boeing 737 Max, avrebbe mandato in tilt i sensori facendo scattare un sistema di pilota automatico. Quel sistema dedito normalmente a prevenire lo stallo dell’aereo e che in questo caso, spingendo inesorabilmente la punta verso il basso e impedendo ai piloti di riprendere il controllo, ha invece causato tragedie…

Leggi l’originale :
Caso Boeing 737 Max, nuova ipotesi: stormo d’uccelli danneggiò i sensori

read more

Boom di pizzerie: quasi 130mila, il record di crescita in Valle D’Aosta

Continuano a crescere le pizzerie in Italia: sono 128.248 le attività che producono e vendono pizza. …

Segui questo link :
Boom di pizzerie: quasi 130mila, il record di crescita in Valle D’Aosta

read more
>>Torna Su<<