Il salario minimo a 9 euro costa 6,7 miliardi alle imprese

Le stime dell’Inapp (ex Isfol): la misura, bandiera del M5S, si applicherebbe a circa 2,6 milioni di dipendenti del settore privato non agricolo. Di questi, circa 1,9 milioni sono lavoratori a tempo pieno e l’aggravio a carico dei datori è calcolato in 5,2 miliardi. I rimanenti circa 680mila lavoratori sono impiegati a tempo parziale. In questo caso, l’adeguamento retributivo al nuovo minimo legale di 9 euro lordi l’ora peserebbe sulle imprese per 1,5 miliardi…

Leggi l’originale qui :
Il salario minimo a 9 euro costa 6,7 miliardi alle imprese

read more

Termini Imerese, accordo raggiunto sulla cassa integrazione

Intesa tra Regione siciliana e ministeri del Lavoro e dello Sviluppo economico: a disposizione a copertura della Cassa integrazione per tutto il 2019 per i 690 lavoratori 12 milioni a valere sui Fondi per le aree di crisi complessa. Mandato al commissario della Blutec a trovare una soluzione per il riavvio della produzione nell’ex polo automobilistico siciliano…

Vedi il post originale qui :
Termini Imerese, accordo raggiunto sulla cassa integrazione

read more

ArcelorMittal, Boccia: il Governo chiarisca se vuole la paralisi dell’industria

«Questo Governo deve chiarire se vuole portare alla paralisi l’industria italiana oppure pensa che la questione industriale sia un elemento centrale per il nostro Paese». Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, sceglie la platea dell’assemblea generale di Federmeccanica, che si tiene nell’acciaieria ArcelorMittal, ex Ilva, per lanciare un monito all’esecutivo giallo verde…

link visita :
ArcelorMittal, Boccia: il Governo chiarisca se vuole la paralisi dell’industria

read more

Luxottica stabilizza 1.150 giovani lavoratori flessibili. Orario di lavoro flessibile

Accordo firmato dai vertici della società e da Filctem, Femca, Uiltec, e dalle Rsu – Definito un premio di risultato massimo di 3.000 euro…

il resto è qui :
Luxottica stabilizza 1.150 giovani lavoratori flessibili. Orario di lavoro flessibile

read more

Nomine Ue, fumata nera. Tutto rinviato al 30 giugno

È terminata con un nulla di fatto la discussione di ieri sera a Bruxelles tra i capi di stati e di governo dell’Unione dedicata alla nomina dei nuovi vertici istituzionali, e in particolare della Commissione europea. Un nuovo summit si terrà domenica 30 giugno…

Leggi il resto qui :
Nomine Ue, fumata nera. Tutto rinviato al 30 giugno

read more
>>Torna Su<<